NEWS

Emergenza epidemiologica da coronavirus – DL 28/10/2020 N. 137 (c.d. Decreto “Ristori”). Principali novità.
pubblicato il 05/11/2020

Con il DL 28.10.2020 n. 137 (c.d. decreto “Ristori”), pubblicato sulla G.U. 28.10.2020 n. 269, sono state emanate ulteriori misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie a causa dell’emer-genza epidemiologica da Coronavirus (COVID-19). Il DL 137/2020 è entrato in vigore il 29.10.2020, giorno successivo alla sua pubblicazione. Tuttavia, per numerose disposizioni sono previste specifiche decorrenze. Di seguito vengono analizzate le principali novità contenute nel DL 137/2020. Il DL 137/2020 è in corso di conversione in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni.   APPROFONDIMENTI


Autotrasportatori. Investimenti per il rinnovo del parco veicolare. Concessione di contributi.
pubblicato il 04/11/2020

Con il DM 14.8.2020 (pubblicato sulla G.U. 23.9.2020 n. 236) e il DM 21.10.2020 (pubblicato sulla G.U. 29.10.2020 n. 270), sono state stabilite le modalità di concessione di contributi finanziari: • alle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi; • per il rinnovo del parco veicolare, mediante rottamazione dei veicoli obsoleti.   APPROFONDIMENTI


Prova documentale del trasporto delle merci in altro paese comunitario al fine della non imponibilità della cessione ai fini dell’IVA – Aggiornamenti.
pubblicato il 17/10/2020

La direttiva 2018/1910/UE ha modificato la direttiva 2006/112/CE in materia di IVA, prevedendo alcune novità nella disciplina delle cessioni intracomunitarie con efficacia dall’1.1.2020 . In ragione di ciò, il regolamento UE 4.12.2018 n. 1912 ha introdotto una presunzione relativa circa l’effettuazione delle anzidette cessioni in¬tracomu¬nitarie, inserendo l’art. 45-bis nel regolamento UE 15.3.2011 n. 282. Tali novità sono parte delle c.d. “soluzioni rapide” (“quick fixes”) promosse dalla Commissione europea, volte a semplificare gli adempimenti fiscali cui sono tenuti gli operatori economici e a rendere il sistema del mercato unico più armonizzato e maggiormente resiliente alle frodi. Con la presente Circolare vengono analizzate le nuove disposizioni previste dall’art. 45-bis del regolamento 282/2011 riguardanti la prova documentale del trasporto in altro Stato UE nelle cessioni intracomunitarie. Si terrà conto, al riguardo, sia dei recenti chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate, sia delle indicazioni fornite nelle Note esplicative sui “2020 Quick fixes” pubblicate dalla Commissione europea in data 20.12.2019.   APPROFONDIMENTI


Accertate errate liquidazioni, da parte dei Comuni, dell’imposta sui rifiuti (TARI)
pubblicato il 14/09/2020

Con la presente circolare informativa siamo a segnalarvi la sempre più crescente casistica di richieste, da parte dei Comuni, di imposta sui rifiuti (TARI) non correttamente liquidata con conseguente richiesta di importi molto più alti del dovuto.   APPROFONDIMENTI


IL SUPER BONUS 110%
pubblicato il 24/07/2020

L’art. 119 del DL 34/2020, sostituito in sede di conversione in legge, incrementa al 110% l’aliquota della detrazione spettante per specifici interventi di riqualificazione energetica, di riduzione del ri¬schio sismico, di installazione di impianti fotovoltaici e di installazione di colonnine per la ricarica di veicoli elettrici.   APPROFONDIMENTI


RIDUZIONE DEL LIMITE MASSIMO PER I PAGAMENTI IN CONTANTE
pubblicato il 24/06/2020

A partire dal prossimo 1° luglio, il limite all’utilizzo del denaro contante si abbasserà dagli attuali 2.999,99 euro a 1.999,99 euro. Tale limite resterà operativo fino alla fine del 2021. Dal 1° gennaio 2022, infatti, il limite diventerà di 999,99 euro  APPROFONDIMENTI


Cessione delle detrazioni fiscali sugli interventi sugli edifici e sconto in fattura. Gli importanti cambiamenti dopo il D.L. 31/2020
pubblicato il 22/05/2020

L’art. 121 del DL 34/2020 (decreto c.d. “Rilancio”) prevede che i soggetti che sostengono, negli anni 2020 e 2021, spese per determinati interventi possono optare, in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione, alternativamente: - per il c.d. “sconto sul corrispettivo o sconto in fattura”. Si tratta di un contributo di pari ammontare alla detrazione spettante, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi e da quest’ultimo recuperato sotto forma di credito d’imposta, con facoltà di successiva cessione del credito ad altri soggetti, compresi istituti di credito e altri intermediari finanziari; - per la cessione della detrazione. In questo caso, l’importo corrispondente alla detrazione spettante si trasforma in un credito d’imposta in capo al cessionario che a sua volta potrà cederlo ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.   APPROFONDIMENTI


Emergenza epidemiologica da Coronavirus - DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. decreto “Rilancio”) - Principali novità
pubblicato il 20/05/2020

È stato pubblicato ieri notte sulla Gazzetta Ufficiale il DL 19.5.2020 n. 34 (c.d. decreto “Rilancio”), recante misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie a causa dell’emergenza epidemiologica da Coronavirus. Il decreto si compone di 266 articoli ed è entrato in vigore il 19.5.2020. Il decreto dovrà essere convertito in legge e le relative disposizioni sono quindi suscettibili di modifiche ed integrazioni. Questa circolare ha il compito di presentare i contenuti di maggiore interesse.   APPROFONDIMENTI


NUOVO MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE IN VIGORE DA OGGI 4 MAGGIO 2020
pubblicato il 04/05/2020

  APPROFONDIMENTI


RICHIESTA DELLA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER LA COMPLETA REDAZIONE DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2020 RELATIVA ALL'ANNO 2019
pubblicato il 30/04/2020

Di seguito abbiamo predisposto una scheda che riepiloga i dati e le informazioni necessarie al no-stro Studio per la compilazione della dichiarazione dei redditi, modello REDDITI 2020, relativa all’an¬¬no 2019, delle persone fisiche. Questo elaborato ha l’intento non solo di ricordare gli spettabili clienti dello studio i documenti e le informazioni necessarie per la corretta redazione della dichiarazione riguardanti le varie tipologie di redditi da dichiarare ma anche di informare i clienti delle possibili detrazioni o deduzioni ammissibili.  APPROFONDIMENTI


LIMITATA LA DETRAZIONE E LA DEDUZIONE IN START UP O PMI INNOVATIVE SENZA L'AUTORIZZAZIONE UE
pubblicato il 30/04/2020

La detrazione IRPEF/deduzione IRES spettante per le somme investite nel 2019 in start up innovative, in assenza dell’apposita autorizzazione europea, non può beneficiare della maggior agevolazione dal 30% al 40% che era stata prevista dalla legge di bilancio 2019.  APPROFONDIMENTI


Il contenuto del DPCM di oggi 26 aprile circa l’introduzione della fase due.
pubblicato il 27/04/2020

Mentre sul fronte sanitario si consolidano i primi segnali confortanti, il premier Conte ha annunciato ieri sera in conferenza stampa a Palazzo Chigi le misure contenute nel nuovo DPCM, allegato a questa circolare, che sarà in vigore dal 4 al 17 maggio, fatte salve alcune specifiche disposizioni per le imprese, già in vigore da oggi ed eventuali misure di contenimento più restrittive adottate dalle Regioni.  APPROFONDIMENTI


Emergenza epidemiologica da Coronavirus - Garanzie pubbliche a favore della liquidità degli operatori economici
pubblicato il 11/04/2020

Con il DL 8.4.2020 n. 23 (c.d. “decreto liquidità”), pubblicato sulla G.U. 8.4.2020 n. 94 ed in vigore dal 9.4.2020, a causa dell’emer¬genza epidemiologica da Coronavirus, sono state previste ulteriori misure di sostegno a carattere finanziario. Il DL 8.4.2020 n. 23 reca infatti alcune misure volte, fino al 31.12.2020, a facilitare il processo e ad incrementare il volume di concessione di finanziamenti alle imprese e agli esercenti arti e professioni, da parte di banche e altri intermediari finanziari autorizzati all’esercizio del credito, mediante la concessione di garanzie statali per il tramite di SACE spa e del Fondo centrale di garanzia per le PMI. In particolare: - l’art. 13 del DL 23/2020 introduce alcune norme derogatorie all’ordinaria disciplina del Fondo centrale di garanzia per le PMI, di cui all’art. 2 co. 100 lett. a) della L. 662/96, riproponendo ed in parte ampliando quelle che già erano state introdotte dall’art. 49 del DL 18/2020 (c.d. “Decreto Cura Italia”), che viene infatti contestualmente abrogato; - l’art. 1 del DL 23/2020 attribuisce a SACE spa la possibilità di concedere garanzie in favore di banche, istituzioni finanziarie nazionali e internazionali e altri soggetti abilitati all’esercizio del credito in Italia, a fronte di finanziamenti da questi erogati alle imprese con sede in Italia, fino ad un ammontare complessivo massimo di 200 miliardi di euro, di cui almeno 30 miliardi sono destinati a supporto delle PMI, ivi inclusi i lavoratori autonomi e i liberi professionisti titolari di partita IVA, che abbiano pienamente utilizzato le loro capacità di accesso al Fondo centrale di garanzia per le PMI.   APPROFONDIMENTI


Il DL N. 23 pubblicato la scorsa notte fa chiarezza circa i pagamenti di IVA, ritenute e contributi dovuti il prossimo 16 aprile ed il prossimo 16 maggio
pubblicato il 09/04/2020

Con nostra circolare di ieri, 8 aprile 2020, venivano fornite le previsioni circa l’eventuale sospensione di alcuni versamenti previsti per le prossime scadenze del 16 aprile e 16 maggio prossimo. La scorsa notte è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge n. 23 dell’8 aprile 2020. Nel testo del decreto, all’art. 18, si trova conferma di quanto anticipato con una, auspicata, correzione. I valori di riferimento non saranno rappresentati dai ricavi o compensi (per i professionisti) ma dal fatturato o dei compensi (per i professionisti). Questa correzione permetterà di rendere molto più rapida ed immediata la verifica dei requisiti.   APPROFONDIMENTI


Versamenti di imposte e contributi previsti per le prossime scadenze del 16 aprile e del 16 maggio.
pubblicato il 08/04/2020

In attesa che il decreto approvato due giorni fa dal Governo venga pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, stando alle bozze in circolazione, occorre interrogarsi su come gestire la prossima scadenza del 16 aprile, fermo restando che analogo ragionamento vale anche per quelle del mese di maggio.  APPROFONDIMENTI


Il contributo di euro 600,00 a sostegno del reddito per il mese di marzo 2020 riservato a professionisti, artigiani e commercianti.
pubblicato il 30/03/2020

Il fine settimana appena trascorso ha segnato notevoli sviluppi sul fronte delle indennità di 600 euro introdotte dal DL “Cura Italia”. È stato approvato il decreto interministeriale del Ministero del Lavoro che riconosce a lavoratori autonomi e professionisti iscritti alle Casse previdenziali private un’indennità di 600 euro per il mese di marzo 2020.  APPROFONDIMENTI


Nuove regole molto più incentivanti circa il contributo così detto "bonus pubblicità".
pubblicato il 27/03/2020

Le modifiche apportate al “bonus pubblicità” sono finalizzate a contrastare il drastico calo degli investimenti pubblicitari che sta penalizzando le numerose realtà editoriali, prevedendo nell’anno 2020 un regime straordinario di accesso all’incentivo.  APPROFONDIMENTI


DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 22 MARZO 2020 - MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE
pubblicato il 22/03/2020

Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di oggi 22 marzo 2020 che fa seguito all'annuncio dello stesso Presidente emanato nella tarda sera di ieri 21 marzo, vengono fissate le regole relative alla chiusura dell'attività di molte aziende sul territorio nazionale. L'allagato 1 al decreto fissa le attività che verranno esentate alla chiusura con specifica che "restano sempre consentite anche le attività che sono funzionali ad alle filiere di cui al medesimo allegato".   APPROFONDIMENTI


Ulteriori contenuti del D.L. N. 18 del 17 marzo 2020 a favore delle imprese e dei professionisti.
pubblicato il 21/03/2020

Ad integrazione di quanto già illustrato nella nostra precedente circolare inviata il 18 marzo scorso, riguardante gli aspetti prettamente tributari e contributivi di quanto contenuto nel D.l. 18/20, la presente circolare riporta una serie di ulteriori norme a supporto delle imprese e dei professionisti.  APPROFONDIMENTI


Emergenza epidemiologica da Coronavirus - Proroghe dei termini per i versamenti fiscali e contributivi e gli altri adempimenti fiscali.
pubblicato il 18/03/2020

Con il DL 17.3.2020 n. 18 (c.d. “Cura Italia”), pubblicato, in tarda serata, sulla G.U. 17.3.2020 n. 70 ed entrato in vigore il giorno stesso, recante misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie a causa dell’emer¬genza epidemiologica da Coronavirus, sono stati sospesi: • i termini di effettuazione dei versamenti fiscali e contributivi; • gli altri adempimenti fiscali, diversi dai versamenti e dall’effettuazione delle ritenute alla fonte; • i termini relativi alle attività di liquidazione, controllo, accertamento, riscossione e contenzioso da parte degli enti impositori. In generale, le sospensioni dei versamenti e degli altri adempimenti fiscali sono differenziate a se-conda: • dell’attività svolta; • dell’ammontare dei ricavi o compensi del periodo d’imposta 2019; • dell’ubicazione in determinati territori maggiormente colpiti.   APPROFONDIMENTI


Definitive le procedure da adottare circa le dichiarazioni di intento dal 2020
pubblicato il 29/02/2020

L’Agenzia delle Entrate interviene, seppur con grande ritardo, tramite l’atteso provvedimento, a regolare la nuova gestione delle dichiarazioni di intento. Non ci sono particolari novità rispetto a quanto illustrato nella precedente nostra circolare del 9 dicembre scorso tramite la quale si presentavano, in anteprima, le modifica in vigore dall’anno 2020 se non le modifiche apportate al modello.  APPROFONDIMENTI


Condizioni per poter beneficiare del credito di imposta sull’acquisto dei beni strumentali nuovi in sostituzione del super e iper ammortamento.
pubblicato il 23/02/2020

L’agevolazione spettante per l’acquisto di beni strumentali nuovi, che fino al 31 dicembre 2019 consisteva nei ben conosciuti super e iper ammortamento, non solo è mutata nei termini in cui viene calcolata ma impone particolari atti formali che meritano di essere ricordati.  APPROFONDIMENTI


Detrazione per gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti. Così detto “bonus facciate”.
pubblicato il 22/02/2020

L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare n. 2/E del 14 febbraio scorso, ha divulgato i primi chiarimenti circa l’importante agevolazione chiamata “bonus facciate” che consente una detrazione dall’imposta lordo pari al 90% delle spese sostenute per gli interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del Decreto Ministeriale 2 aprile 1968 n. 1444.  APPROFONDIMENTI


Le novità introdotte dalla Legge di Bilancio e dal collegato Decreto Fiscale per le micro e piccole imprese, per i professionisti e per i privati.
pubblicato il 06/01/2020

  APPROFONDIMENTI


le novita' apportate dalla Legge di Bilancio 2020 e dal Decreto Fiscale ad essa collegato.
pubblicato il 06/01/2020

Con la presente circolare informativa si intende illustrare, in maniera sintetica, le principali novità apportate dalla Legge di bilancio per l’anno 2020 (L. 27.12.2019 n. 160, in vigore l’1.1.2020) e dal Decreto Fiscale ad essa collegata (DL 26.10.2019 n. 124 convertito nella L. 19.12.2019 n. 157). La presente non ha lo scopo di illustrare in maniera dettagliata tutte le novità ma solo di informare circa il loro contenuto di massima. Si invitano quindi gli spettabili clienti dello studio a contattarci al fine di ricevere gli adeguati approfondimenti in funzione delle esigenze e delle fattispecie individuali.   APPROFONDIMENTI